Inaugurata ieri la sala con le tempere di Antonio Rubino a Olgiate Olona (Varese): ecco le più belle foto

Fonte: www.sanremonews.it

Due giorni dedicati al grande artista sanremese. Accolta la proposta dell’Assessore Cassini di una rete delle città di Rubino. Grande pubblico alle diverse iniziative organizzate dal comune di Olgiate Olona.

Si è conclusa con uno straordinario successo di pubblico la due giorni dedicata a Antonio Rubino,organizzata dal Comune di Olgiate Olona in occasione della riapertura al pubblico  della Sala Alba in Villa Gonzaga.

Venerdì  sera il pubblico ha lungamente applaudito “Il racconto del Rubino, i dipinti in Villa Gonzaga”, la conferenza spettacolo del bravissimo Paolo Maccabei che ha introdotto il magico mondo dell’artista sanremese, con immagini, letture ed un video girato all’interno della sala Alba con i bambini del Centro Arte Danza diretto daAntonella Colombo e Daniela Macchi. Fra le sorprese la proiezione su gentile concessione della nipote Antonietta Rubino, del cartone animato “Il paese dei ranocchi” realizzato da Rubino nel 1942. Durante la conferenza l’artista Marilena Garufi ha inoltre realizzato in diretta un bellissimo disegno di Antonio Rubino.

Sabato mattina il delegato alla cultura Mauro Carnelosso ha presentato il programma per l’apertura della Sala Alba e coordinato la tavola rotonda dal titolo “Antonio Rubino e il ciclo di tempere di Villa Gonzaga” con gli interventi della nipote dell’artista Sanremese, signora Antonietta Rubino, di Martino Negri docente di storia della letteratura infantile presso l’Universita Bicocca di Milano, di Marco Cassini autore del Libro “Antologia del Rubino”, di Battista Arioli autore del libro “Rubino, cinquanta metri di fantasia”, del fotografo sanremese Alfredo Moreschi, del giornalista Claudio Porchia, che ha anche portato i saluti del Sindaco di Bajardo, e autore con Alfredo Moreschi della mostra “I fiori del Rubino”.

Nel corso della riunione è stata particolarmente apprezzata la proposta del comune di Sanremo, fatta attraverso un messaggio dell’Assessore Daniela Cassini, di dare vita ad una rete delle città legate al ricordo di Antonio Rubino. L’amministrazione comunale tramite il consigliere delegato alla cultura ha espresso grande soddisfazione e ringraziato tutti i partecipanti all’evento

Al termine un’autentica folla ha partecipato all’inaugurazione ed al taglio del nastro fatto dal Sindaco della città, Giovanni Montano, insieme ad Antonietta Rubino e a una delegazione dei ragazzi della scuola elementare.

 

Pubblicato in rassegna stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Website Protected by Spam Master